Arrestato l’uomo che ha spinto una donna peruviana sotto la metro a Roma

Compartir

27 gennaio 2018,10:40

È ricoverata in rianimazione all’ospedale San Camillo, in prognosi riservata, la donna peruviana di 47 anni spinta ieri sui binari della metro B di Roma alla fermata Eur Fermi da un italiano, anch’egli quarantesettenne, fermato nella notte per tentato omicidio. Le cause sono da attribuire ad un gesto di follia.

Le condizioni della donna sono molto gravi. Ha subito fratture multiple, al bacino, alle pelvi, al femore, ha perso moltissimo sangue e parte del cuoio capelluto. È stata sottoposta a un lungo intervento di vascolarizzazione per fermare le emorragie interne. Le ruote del treno le hanno staccato parte dell’avambraccio sinistro. I chirurghi hanno tentato di ricomporre l’arto ma senza successo. La donna ha perso una mano. 

A mettere gli investigatori sulle tracce dell’uomo, un italiano di 47 anni, che l’ha spinta sui binari della metro sono state le immagini riprese dalle videocamere di sorveglianza interna della stazione metro Eur Fermi. Inoltre ci sono le testimonianze di alcuni dei passeggeri in attesa sulla banchina, raccolte e ‘incrociate’ dagli agenti.


Compartir